mercoledì 2 maggio 2012

Considerazioni sparse

- Non aspettatevi da me To Write List mensili, ovvero che fissi obiettivi da perseguire mese per mese (ad esempio racconti da completare o numero di parole da scrivere) come fanno Sam o Gianluca. Questo perché so per esperienza che, se ci provo, rimanderò e rimanderò finché 1-sarà troppo tardi, oppure 2-riuscirò nell'intento, ma dovrò comunque fare tutto di corsa.
In compenso, ho verificato che mi trovo molto meglio con le Today List, ovvero fissando un obiettivo per la giornata. A quel punto stacco internet per evitare distrazioni e via, lavoro bene e anzi, a volte riesco addirittura a fare più di quello che mi ero prefissata.
Mi rendo conto che si tratta di un semplice trucchetto psicologico - e la mia psicologia è alquanto bizzarra - e di un'arma nella lotta contro le distrazioni di internet. Ma finché funziona, va bene così, no?

- Scene di vita vissuta: il bisogno di stendere le lenzuola in balcone è condizione sufficiente, ma non necessaria, perché arrivi la pioggia.

- Scene di vita vissuta 2: *turutumpsbamsdeng* (inciampa in un mobile fracassandosi uno stinco).

- Aggiornata la lista di manuali consigliati, medito anche di raccogliere tutti i post sulla scrittura in una sezione apposita, come ho fatto per i racconti con la pagina "Leggi on line" nel menu qui sopra. Non tanto perché abbia la pretesa di elargirvi perle di saggezza, quanto perché così gli articoli saranno facilmente recuperabili senza bisogno di cliccare sul tag apposito e ben ordinati non semplicemente per cronologia, e perché ritengo sempre utile confrontarsi sulle questioni di scrittura, scambiarsi opinioni ed esperienze.

- Cosa cappero c'entra Schopenhauer con Il Miglio Verde? Lo chiedo perché qualcuno è arrivato al mio blog proprio con la chiave di ricerca "Schopenhauer + Il Miglio Verde". Mah!


L'immagine viene da qui.

15 commenti:

  1. Io più che una To Write list faccio una vera e propria Wishlist generale e metto in bella vista i vari work in progress per ricordarmi cosa dovrei fare, altrimenti rimando tutto alle calende greche, però, anch'io se m'impongo di scrivere un certo tot di cose poi alla fine non combino mai nulla, devo avere la libertà mentale di scrivere senza 'doveri' o impazzisco xDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una volta era così anche per me. Ma poi, col tempo, applicandomi sempre di più, ho verificato che se tratto la scrittura con disciplina, giorno per giorno, produco meglio e di più. Mi prendo anch'io qualche libertà - ieri ad esempio invece che fare quello che mi ero prefissata mi sono dedicata ad una scena diversa - però cerco di essere costante e focalizzata sugli obiettivi. In certi periodi riesco meglio che in altri... ma ci si prova sempre!

      Elimina
    2. io purtroppo non riesco sempre a scrivere tutti i giorni, tra lavoro e studio, però mi ritaglio sempre un ora al giorno per progettare e organizzarmi tra scalette e trame almeno non perdo nessuna idea xD

      Avere un obiettivo è sempre una cosa sacrosanta, altrimenti si rischia di girare a vuoto :S

      Elimina
    3. Già l'abitudine a dedicare comunque del tempo alla progettazione è una buona cosa. Ovvio che non sempre si riesce a sedersi alla tastiera, ma anche solo girare con un notes pronto per fissare idee, abbozzi e memoranda aiuta.
      Concordo sull'obiettivo!

      Elimina
  2. Blogger mi ha segnalato un commento di Salomon Xeno, ma in moderazione non mi risulta... rispondo lo stesso: la lista è già un inizio! Essere costanti è una delle cose più difficili da mettere in pratica, per gli aspiranti autori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, grazie! Mi chiedevo dove fosse sparito.
      Aggiungerò alla lista: "Scoprire come mai blogger ultimamente ce l'ha con me!"
      ^^

      Elimina
    2. Non ne ho idea! Ho provato tutto il pomeriggio a vedere se sarebbe ricomparso, ma niente. Boh!

      Elimina
  3. Io me la sto spulciando per bene la tua lista di manuali consigliati! Spero di capire, tra una lettura e l'altra, perchè non riesco a essere costante com'ero fino a un anno fa, sigh.
    Lo Stregatto è il mio mito!
    (Come sta il mobile, pardon, lo stinco? =p)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice se la lista può esserti utile, conto di aggiornarla spesso ^_^
      (Lo stinco è abituato anche a peggio. Sono più i giorni in cui urto braccia, gomiti, ginocchia e piedi contro qualcosa che quelli in cui arrivo indenne a sera!)
      E non arrenderti: costringiti a lavorare sui testi anche se l'ispirazione latita. Bisogna abituarla a faticare, quella lazzarona!

      Elimina
  4. 'Azz Schopenhauer porta al tuo blog? Sei profonda :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai com'è, ho due o tre frasi di Schopenhauer nello spazio citazioni qua di lato ^_^ Ma mi resta il dubbio su cosa c'entri con Il Miglio Verde.

      Elimina
  5. Una Today List so già che non la rispetterei ^^; E' già tanto se, il mese scorso, sono riuscita a portare a termine la TWL. Magari, fra qualche tempo, quando mi sarò autodisciplinata a dovere, la TL potrebbe esserne l'evoluzione. Ma ora proprio no ù_ù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lavoro meglio sotto la pressione di una scadenza immediata, altrimenti finisco con il procrastinare troppo. Un pezzetto per volta mi permette di darmi metaforiche pacche sulle spalle ogni sera ^_^
      Poi vediamo se la tecnica continua a funzionare anche sul lungo periodo, eh...

      Elimina
  6. Beh, innanzitutto i complimenti per la foto dello stregatto (bellissima!!)

    Una today list mi pare una cosa quasi irrealizzabile (specialmente per me: sono completamente in balia della passione/musa/ cervello incancrenito e marcio) quindi finirei SEMPRE fuori tempo.

    Quanto agli schianti...anche io riesco a schiantarmi fisso a casa mia, contro i muri (maledetti, sempre li a muoversi :P). Ti sono vicino, anche se c'è da dire che in caso d'apocalisse zombi saremo più preparati agli urti grazie a queste sbadataggini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi devo auto-imporre delle scadenze per "funzionare", altrimenti finisco con il procrastinare troppo.
      E non farti schiavizzare dall'ispirazione, se lasci che detti i tempi lei, te la troverai sempre a scioperare e perdere tempo! ^_^

      Non l'avevo vista sotto la luce "apocalisse zombie". Ma mi sa che vorrebbe dire solo "appena uno zombie m'insegue inciampo e sono fregata"...

      Elimina