domenica 27 maggio 2012

Sapori d'infanzia

Post vagamente nostalgico & allo stesso tempo "scacciapensieri", nato sull'onda del momento. Post domenicale, insomma, di quelli da giornata di ozio. Che in realtà ozio non è, perché in effetti ho parecchie cosette cui pensare. Ma oggi no, non mi andava di lanciarmi in elucibrazioni più o meno allucinate sulla scrittura, ironie feroci su film del cazzo o deliri mistici cum bavetta su canzoni che adoro.
Perciò.*
Ecco tre piccole perversioni che a volte riemergono improvvise dai miei ricordi d'infanzia (e, ehm, in qualche caso di oggi): quelle "schifezze" che fanno tanto gioventù irresponsabile, quelle che fanno indignare le madri, quelle che, quando arrivi a trent'anni, consumi goduriosamente saltando la cena perché tanto mo' decido io! (Sperando che poi la madre in questione non ti sgami quando, al telefono, chiederà hai mangiato? e tu Sììì, ceeerto!)

- il Cucciolone. Quanti di voi mangiavano prima vaniglia e cioccolato e poi quel gusto particolare, giallino, insolito e buonissimo? Lo zabaione che non si trova in nessun altro gelato, almeno che io sappia? E il biscotto che si appiccicava alle dita? E il d'oh! Ho morso il gelato prima di leggere la barzelletta? (Peraltro, stupidissima). Meraviglia.
Altro gelati vintage che una volta prediligevo e che non mangio più da una vita: il Twister. Chi se lo ricorda?

- le Galatine. Andrebbero vietate per legge. Danno assuefazione.

- il Nesquik. Una volta ne consumavo a pacchi. Poi mi sono disintossicata e il mio latte, quando faccio davvero colazione e non mi limito a un caffè, è bianco e senza zucchero. Ma qualsiasi mattina ricordi da piccola (e più o meno fino alla maggiore età), il Nesquik era là ad aspettarmi accanto alla tazza della colazione.

Quali sono le vostre tre?

* Dicesi baricchismo. Brutto parassita infestante lo stile "autoriale" di taluni Scrittori. Utilizzato nel presente blog con intenti eminentemente sarcastici and/or grotteschi.


L'immagine viene da qui.

4 commenti:

  1. Dunque.
    Le caramelle rossana, per dirne una! Le caramelle Elah. Le audiofiabe Elah, che non ho più ascoltato ma ricordo ancora! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono affezionata alle caramelle da banchetto di mercato, quelle gommose e coloratissime, in mille varianti 8a parte le già citate Galatine)

      Elimina
  2. Oddio, da dove comincio...
    I Kinder Brioss, senza dubbio, immancabile merenda di asilo ed elementari.
    Poi le Camille (ma quelle le mangio ancora!) e i Baiocchi (ma pure loro, sono nella credenza).
    Di gelati mangiavo sempre il Pinguino classico.
    Andavo pazza anche per un tipo di cioccolatini che mi portava la zia, ci sono ancora adesso, ma non ricordo la marca. Hanno la carta azzurrina, il ripieno bianco con riso soffiato (credo sia riso...) e la copertura di cioccolato al latte. Buoniiii T_T

    (Stranamente, il Nesquik e tutto ciò che "condisce" il latte, a parte il caffè, non mi è mai piaciuto)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le brioche della Kinder! E quelle Mulino Bianco...
      Forse ho presenti i cioccolatini che dici. Bbbuoni!

      Elimina