venerdì 18 maggio 2012

Varie

Stramaledetta allergia. Stramaledetto sonno cronico. Sono rimbambita per l'una e per l'altro, con l'effetto degli antistaminici in mezzo.
Le fragole con panna trovate ad accogliermi a casa oggi però consolano molto *___*

Comunque.

Un po' di notizie sparse. Ho raccolto in questa pagina tutti i post che hanno attinenza con la scrittura, i manuali, i temi e i problemi connessi. Così, se vi va di spulciarli, non dovete nemmeno fare la fatica di cercare il tag. Naturalmente aggiornerò la pagina man mano che si aggiungeranno articoli: ho parecchio materiale in testa e ci sto rimuginando per i prossimi post.

Poi.

Sempre sulla scrittura & dintorni: ringrazio Davide di Strategie Evolutive che qui ha linkato il mio post di ieri, proseguendo il discorso con alcune interessanti riflessioni che vi invito a leggere. Il discorso sulla fiducia che il lettore deve concedere all'autore è un'arma a doppio taglio, a mio parere: lo scrittore che nelle prime pagine imposta un "patto" con il suo lettore deve anche dimostrare di saperlo mantenere e il lettore ha diritto di scocciarsi se ciò che legge non rispetta la qualità minima - si può discutere sui toni che si usano per muovere una critica, ma se non ci sono offese personali, difendo il sacrosanto diritto del lettore di criticare ciò che legge.
Però se si parla di lettori che non riescono a distinguere tra autore e personaggio e tra autore e narratore, allora il problema si fa grave, gravissimo. Non si tratta di avere enorme cultura e intelletto fuori dal comune: si tratta della base minima che qualsiasi lettore acquisisce "sul campo", leggendo. O almeno dovrebbe acquisire.
Non voglio ululare d'indignazione per le sorti dell'italico Paese, ma accidenti.

Poi.

Sono caduta nel vortice di Tumblr e di Pinterest. Il primo, ideale come "blog per immagini", ho iniziato a frequentarlo essenzialmente per seguire le pagine di alcuni amici; di conseguenza, anch'io ci pubblico qualcosa ogni tanto: foto, non testi, un diario visivo minimale e occasionale. Consideratela una pagina accessoria a questa, se vi va di farci un salto.
Pinterest è simile ma non uguale: una raccolta di immagini, certo, ma organizzata tematicamente. Una sorta di carta d'identità, di presentazione grafica. Eccola qui: gusti, manie, ossessioni. Buon giro.
Entrambe le pagine sono ancora agli inizi, ma intanto le ho aggiunte ai miei link.

Infine.

Il nostro amato ragno domestico è scomparso. Non se ne segnala traccia ormai da giorni. Se qualcuno lo incontrasse, gli dica che ci manca.


Immagine presa da qui.


4 commenti:

  1. Grazie per la pagina con i post sulla scrittura, mi fa un po' "comodo" visto che sono qui da poco...!
    Bello il tumblr! Anche io lo utilizzo per le foto, è molto essenziale, direi poetico.
    Pinterest mi sta un po' sullo stomaco perchè ti costringe ad avere un account di Facebook e non permette altro modo di iscrizione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì? Questa cosa di Pinterest non la sapevo, non ci avevo nemmeno fatto caso!
      Dovrò seguirti su Tumblr allora, dove lo trovo il tuo link?

      Elimina
    2. http://simmonscottage.tumblr.com/

      Eccolo! Sai che vedo ora che hai il banner di Radio Bla Bla, io anni addietro ho condotto un programma rock... per Radio Bla Bla...!

      Elimina
    3. Ma dai! Ogni tanto mi capita di andare ospite a qualche radio, in genere c'è sempre una così bella atmosfera "dietro le quinte" dei programmi!
      Vado a "followarti" su Tumblr!

      Elimina