domenica 24 giugno 2012

Wait

L'universo complotta contro di me. Sotto forma di insetti.


Qualcuno di cui non farò il nome, naturalmente, cerca in ogni modo di aiutarmi a superare il mio ribrezzo per gli insetti. Trasformandolo in una vera e propria fobia, grazie a immagini come questa qui sopra. Veeero?
Ma non cederò. Quel qualcuno sa che la vendetta si consuma fredda... uahuahuah!
Nel frattempo comunque medito su un catartico trash-movie a base di insetti killer. Lo posso fare perché il mio è ribrezzo, appunto. Il mio povero personaggio entomofobico ("Entomoche?") non è affatto contento di doverselo guardare.
Comunque, sono innamorata della bromance che sta crescendo tra Chi So Io e Chi So Io 2 ^___^ E anche se non avete capito niente di quello che ho scritto, fidatevi. Enormi storie crescono.

A proposito di storie. Sto concludendo un compito faticosissimo che mi ha accompagnato da gennaio, e che sarà solo il preludio al lavoro vero e proprio, sulla Storia X (di cui mi sentirete parlare ancora, oh, sì). Nel frattempo, però, nella pausa tra la Fase Uno e la Fase Due, io ho ancora in fase preparatoria il Romanzo Nuovo (quello di cui vi ho parlato qui). È una cosa che uccide, a volte, quanto siano lunghi i "tempi dello scrittore" (o scribacchino, come volete). Tutto il prima, tutto il durante, tutto il post-con-revisioni-multiple, e poi le attese, e se arrivi alla pubblicazione si aggiungono gli elefantiaci tempi editoriali ecc. Anyway, Think it through / Once it bubbles, then what's to do? / Watch it close / Let it brew / Wait. E l'impazienza è un feroce nemico della scrittura (che si manifesta sotto diverse forme. Una delle quali è "ma sì sono quasi alla fine risolvo tutto in poche righe perché non c'ho voglia di sbattermi ancora", untipo di scorciatoia su cui avrei aneddoti divertenti da raccontarvi... in futuro).
Senza divagare, io sono in quella fase di "mi prudono le dita per la voglia di scrivere MA sono ancora troppo incerta su troppe cose". O anche "mi ronzano in testa una quantità di idea/personaggi/possibilità, ma devo farci ordine". E infine "inizierei solo che... prima devo impormi di finire il resto".
Comunque, tutto sobbolle.

In conclusione, potrei raccontarvi molte cose ancora. La stupidità umana mi lascia sempre basita (sarò ingenua) e questa settimana ho collezionato tutta una serie di incontri ravvicinati con imbecilli al di là di ogni tipo. Persone isteriche. Persone maleducate. Dinosauri che non si accorgono di essere estinti. Fallomarmocchi della peggior specie (definizione della mirabile pergamena Esclamazioni antiquate). Roba che potrei trarne un'intera sezione di nuovi post solo per sviscerare questi diversi casi umani.
Comunque, saggiamente mi auto-censuro e vado avanti, che è la cosa migliore. Come si dice, non ti curar di lor ma guarda e passa...


Prima immagine da qui, seconda da qui.

6 commenti:

  1. Spero tu non stia parlando di me, visto che ho condiviso proprio un paio di giorni fa la stessa immagine, su facebook...
    Io odio i ragni, quindi ti capisco e ti comprendo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no! Mi riferivo a una carissima persona che ha condiviso l'immagine sulla mia bacheca... :-P
      Io non li odio. Solo, concedo loro di occupare la casa oltre i due metri di altezza, ma non devono scendere sotto quella soglia, per favore. L'ultima volta uno l'ho addirittura salvato, per non ucciderlo, figurati...

      Elimina
    2. Perché tutta questa enfasi su "carissima persona"? XD
      Io quelle immagini le posto perché sono divertenti! Dai la falena fa morire dal ridere! XDDD

      Elimina
    3. Perché tu dovresti difendermi! Non terrorizzarmi!!!

      Dai la falena fa morire dal ridere! XDDD

      APPUNTO!!! Questo è sadismo!
      Vabbe'. "If you fall I will always pick you up. After I finish laughing" XD

      Elimina
  2. "If you fall I will always pick you up. After I finish laughing"

    Infatti.
    Ghghghghghghgh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però io i ghghgh li riservo ai personaggi quando sono in modalità CBD!
      Brrr... o___O'

      Elimina