venerdì 7 settembre 2012

Momenti horror

- O sto impazzendo, o i fantasmi di casa (ne abbiamo parecchi) si danno molto da fare, in questo periodo. Rumori nella notte, mentre sono sola - piccoli tonfi, anche se non ci sono finestre aperte che creino corrente. Rumori dal pianerottolo... deserto. Fischi sottili, qualcosa che trema chissà dove nonostante non ci siano scosse di terremoto. E accade mentre sono sveglia e seduta alla scrivania, eh, non quando sono a letto e potreste pensare a un sogno particolarmente vivido.
Uhm.

- Esco di casa un mattino presto e dopo pochi minuti, camminando, m'imbatto in un piccione morto. "E che c'è di strano?" direte voi. Be', non era solo morto. Era spolpato. Una roba che, nonostante la mia esperienza di spettatrice di allegri film splatter, mi ha fatto quasi venire da vomitare. Diciamo che si riconoscevano solo le ali (no, non vi darò i dettagli: perché non voglio impressionare animalisti e sensibili, e perché medito di inserire la vera descrizione in una storia!) Ma la domanda è: chi è il colpevole? Un ratto, probabilmente. Oppure la spiegazione più logica: alieni zombie.
Doppio uhm.

- I ragni domestici (di cui qui e qui) sono sempre più grossi. Del tipo che fra un po' potrei metter loro guinzaglio e museruola, per dire.
Triplo uhm.

- Arrivo in un posto nuovo. Mi guardo intorno. Individuo conformazione dell'edificio, punti di ristoro, servizi, scale.
E il mio pensiero è: "Be', in caso di apocalisse zombie qui ci si potrebbe organizzare così e cosà."
Quadruplo uhm.

"Salve, mi chiamo Aislinn, e ho un problema..."

6 commenti:

  1. Be', ma valutare la difendibilità e la presenza/gestibilità delle risorse di un determinato luogo, in previsione di una apocalisse zombi, è una cosa perfettamente normale! Lo faccio anche io ^__^

    Quanto ai fantasmi di casa, vieto loro di manifestarsi "fisicamente" prima del mio rientro! >:-|

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ceeerto, è normale, lo so. La cosa strana è che quando lo dico la gente mi guarda come se fossi matta, chissà perché!

      Tranquilla, sono sicura che attendono te per farci venire davvero i capelli bianchi...

      Elimina
  2. ahahahah... è più probabile che sia stato un gatto. I topi non sono così abili nel cacciare i volatili. Comunque non si sa mai. Quanto ai ragni, sai come si dice, vero? Ragno porta guadagno. Per cui tienteli stretti!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti con i ragni ho un accordo di non belligeranza. Ma non vorrei che ne approfittassero...

      Ecco, con l'immagine di un tenero gattino che compie quello scempio posso continuare la giornata o___O'

      Elimina
  3. Allora siamo in due ad avere dei problemi...
    Cmq, sul fattore ragni ti capisco: da aracnofobico vedo questi essere diventare sempre più grandi. fra poco mi butteranno fuori dal letto e mi ritroverò a dormire sul pavimento...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sto cercando il guinzaglio più grazioso per portarli a spasso.
      Anche se ho il dubbio che sarebbero loro a portare a spasso me.

      Elimina