venerdì 2 novembre 2012

Videoclip: Moonspell - I'll see you in my dreams

Un po' perché i Moonspell hanno una tendenza alla tamarraggine micidiale, quando girano i videoclip; un po' perché quelli del disco nuovo (il doppo Alpha Noir/Omega White) non mi piacciono molto (ma al massimo ve ne parlerò più avanti); un po' perché siamo sia in periodo di zombies everywhere, nonché di Halloween con il suo carico di mostri & affini; be', oggi ho deciso che, per il secondo appuntamento con la rassegna dei miei videoclip preferiti, vi avrei ripescato quello di I'll see you in my dreams, cover di Frank Sinatra (!) che i Moonspell prepararono nel 2003 come colonna sonora dell'omonimo film "corto" portoghese a tema, appunto, morti viventi.
Nella carriera della band, la canzone viene dopo Darkness & Hope (2001, lo adoro), contemporaneamente, più o meno, a The Antidote (2003, non male affatto) e prima di Memorial (2005... meh. Alcuni gran pezzi, altri che mi scivolano addosso inosservati). E, ve lo dico subito: questo I'll see you in my dreams è un brano da sbavo, e il video altrettanto. Uno di quelli in cui i Moonspell riescono a evitare i pericoli della tamarraggine e permettono al carisma, alla presenza scenica e al fascino di Fernando Ribeiro - il cantante, per chi non lo sapesse - di risplendere (peccato per lo spreco di tanta bella carne nel finale... ops. Spoiler!) Un video che mi ha ispirato moltissimo per alcune suggestioni e alcune immagini; per una storia che non c'entra un piffero con gli zombie, ma tant'è.

Visto che si trova su Youtube, vi linko anche il suddetto film portoghese, con sottotitoli in inglese. Una ventina di minuti scarsa per un prodotto che, quando lo vidi nel 2003, mi lasciò una buona impressione: qualche cliché e qualche momento prevedibile - esempio: le solite mani di zombie che afferrano il personaggio mentre dà le spalle alla solita finestra - per un'ambientazione convincente da frontiera western, pur con tutta la sua portoghesità, in cui gli zombie sono ormai un pericolo con cui convivere, e un antieroe sul quale non svelo nulla.

Scontato avviso: sia nel videoclip che nel film trovate scene splatter e momenti sessualmente espliciti. Se volete guardarli, siatene consapevoli.
Siccome Blogspot con i video spesso fa pastrocchi, vi riporto i video incorporati, ma se non riuscite a vederli qui, cliccate sui link. Enjoy!

Ecco il video dei Moonspell:


2 commenti:

  1. Non ho mai seguito i Moonspell come si deve, ed è male, perché sono cool!! \m/
    Buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io li seguo da quando ascolto musica, e posso dirti che sono capaci di capolavori, anche se gli ultimi dischi mi hanno convinto meno. Wolfheart, Irreligious, Darkness & Hope sono i miei preferiti.

      Elimina