sabato 15 dicembre 2012

Neve!

Ieri mattina. Ho aperto le persiane e il mondo era così:



Nel primo pomeriggio ha smesso. In questi giorni si gela, anche in casa, anche con i termosifoni belli caldi. Progetto di appollaiarmi sopra uno dei suddetti termosifoni e restarmene lì a tempo indefinito. Al momento, mentre scrivo queste righe (la sera prima rispetto alla data del post), ho una tazza di tè bollente accanto (senza zucchero né latte, ma aromatizzato alla vaniglia e caramello - non fate smorfie, in genere amo alla follia quello alla vaniglia, ma l'ultima volta al supermercato non c'era quello che prendo di solito). Probabilmente lunedì vi posterò un piccolo report del concerto dei My Dying Bride (volete un'anticipazione? *O* !!! *___* forse rende l'idea). Ho altri articoletti in mente, vedrò quello che sceglierò e quando. Cercherò di portarmi un po' avanti.

Questo sabato, comunque, sappiatelo, sarò fuori dal mondo. Via, via, lontano. Tra amici. Ogni tanto c'è proprio bisogno di ricaricare le pile. Il modo migliore di farlo è con le persone cui vuoi bene. Con quelle che non ti tradiscono. Con quelle che sono sempre lì per te. Sì, ne esistono ancora. Sarò via e mi farò scaldare dall'affetto. Sperando che sciolga le ansie.
In attesa di.

2 commenti:

  1. Eh, la neve è sempre la neve!
    Ricarica le batterie.
    Buon week-end, anche se ormai è quasi finito...

    RispondiElimina