martedì 5 febbraio 2013

Cover a confronto: Black Sabbath Medley - Candlemass

Per l'appuntamento *ascadenzairregolarediciamovagamentemensilepiùomeno* con le cover messe a confronto degli originali, torno a parlarvi di Black Sabbath, come già qualche tempo fa; stavolta, però, non vi propongo una cover, ma un brano piuttosto particolare, una vera chicca: il medley inciso dagli svedesi Candlemass, omaggio a svariate canzoni dei Sabs. Adoro questo pezzo perché è costruito benissimo, un ottimo mosaico degli originali; e, inoltre, ho un debole per i Candlemass era Messiah Marcolin, che sono onorata di aver visto live in Italia, ai tempi della (breve) reunion della band. Amo la vociona di Messiah, una delle più "doom" che sia possibile trovare; di sicuro, dà tutta un'altra impronta ai brani dei Black Sabbath.
Non vi linkerò tutte le canzoni che trovate frullate in questo brano; divertitevi a riconoscerle! Su Youtube potete ripescarle facilmente (dopo aver consultato, se ne avete bisogno, la "soluzione").

4 commenti:

  1. Direi che i Candlemass hanno il sound giusto per coverizzare i BS. Non posso dire di essere un grande fan, perché conosco solo gli ultimi due dischi - sì, lo so, "Epicus Doomicus Metallicus" va ascoltato. A suo tempo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sai già, non te li ribadisco io, allora ^^ E anche Ancient Dreams. E Nightfall. Devi!

      Elimina
  2. :)

    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

    RispondiElimina