sabato 23 febbraio 2013

The Day After Yesterday

Considerazioni sparse:

- Gli auguri fanno sempre piacere. Anche quelli a valanga su Facebook. Soprattutto perché so bene chi, tra gli "auguranti", non mi ha scritto solo "tanto per". Perciò: grazie, grazie, grazie. A tutti. A chi non mi aspettavo di sentire, a chi mi ha trasmesso affetto, a chi tifa per me; a chi mi ha scritto in privato su Facebook per darmi un regalo inaspettato che mi ha fatto immensamente piacere; alle Socie, che sono sempre somewhere far beyond and high above.

- In cima alla top list dei miei auguri preferiti, due sms: quello di Socia Sam alle 0:02 del 22 febbraio (la più veloce del West! <3 ), particolarmente significativo per un milione di motivi, non ultimo il fatto che, bambolina, ti penso anche se siamo lontane; e quello lungo e splendido che mi è giunto poco prima di mezzogiorno da parte di una persona che nononciteròmatantoleggeesachiè. Splendido perché in poche frasi ha detto tanto, e in modo speciale, che solo noi mezzi matti capiamo, e perché c'è bisogno di amici che ti fanno sentire fortunata, anche se io non trovo mai le parole giuste per spiegarmi. Come se ne avessi bisogno, ora ho un motivo in più per ringraziare quella persona quando la vedrò, a piacere della Dea (alla quale in questo periodo sto domandando parecchio aiuto per tante cose); dovrò escogitare qualcosa di particolare...
Sul podio anche la telefonata di un Messere evidentemente telepatico, perché mi ha chiamato esattamente cinque secondi dopo che avevo chiuso una telefonata con la persona di cui sopra. Nonostante fosse impegnato. Mi ha fatto molto piacere: mercì, monsieur ^^

- Persino Google mi ha regalato un doodle di compleanno apposta per me! *O* Maledette multinazionali, sanno come prenderti al laccio ^^

Il doodle "Happy Birthday Aislinn!" che Google mi ha gentilmente fatto trovare
- Mentre leggete, io sarò in trasferta da amici - ultimo week end di riposo prima di riprendere la strenua lotta con me stessa, il pieno regime delle cose da fare, i tentativi di resistere alla fascia oraria delle Bermuda che mi perseguita, l'exploit per chiudere in pochi giorni la To Write List di febbraio, colpevolmente negletta, e così via. Quindi non so quando potrò monitorare la situazione qui. Vi lascio perciò con un po' di musica - il video che mi ha fatto conoscere i 30STM (*luglioluglioluglio* con il concerto, #Marsiscoming) e uno dei motivi per cui voglio visitare la Finlandia, ovvero gli Amorphis (*aprileaprileaprile* con il disco nuovo). O, più in generale, l'abbondanza di bellezze naturali: laghi, foreste, lungocriniti metallari.
Buon week end a tutti!

On air:
30 Seconds To Mars, From yesterday
Amorphis, Sky is mine

... I listened to my heart beating
The faint rush of my blood
I listened to my heart beating
The echoes from space
Something moving in the emptiness
Something drew me near
Someone told me of my future deeds
Whispered them in my ear
The sky stirred
The lights of space flared
Beneath my feet
The living earth started to breath
The sky is mine
This sword is mine
This fate is mine
This miracle, mine...

2 commenti:

  1. Ero pronta con il dito sul tastierino e un occhio all'orologio! :) ♥

    RispondiElimina