lunedì 1 luglio 2013

To Write List di luglio

... Posto che sia possibile per me pormi degli obiettivi di scrittura sicuri in questo periodo. Per esempio, all'inizio di giugno non avevo la minima idea che mi sarei trovata a scrivere il racconto che ho scritto in queste ultime due settimane, ma è saltata fuori l'occasione e l'ho colta, nonostante, all'inizio, non fossi sicurissima di quello che sarei riuscita a tirare fuori (lo leggerete fra un mesetto, vedrete ;-) ). E, oggi, non so se e quanto tempo dovrò ancora dedicare a un editing. Diciamo che, se non capiteranno imprevisti, nuovi impegni, idee fulminanti eccetera, l'obiettivo, in luglio, sarà concludere M. - ci sono quasi: ultimi capitoli e parte dell'epilogo sono scritti su notes (ci ho lavorato in momenti in cui non avevo possibilità di usare un pc), mi mancano due o tre scenette dell'epilogo stesso.

Quindi, concludere M. non basta; nella To Write List ci metto pure iniziare la revisione di questo stesso romanzo. Che, al momento, è un groviglio inestricabile, un magma ribollente di "roba" con poco ordine, poca grazia, molti problemi. Occorrerà quindi un scenes breakup di quello che ho per le mani - l'elenco delle scene, con il relativo punto di vista usato - e qualche primo aggiustamento a livello di scaletta: cosa aggiungere e dove, cosa cambiare, cosa togliere, come dividere i capitoli, che al momento sono del tutto approssimativi. A quel punto, rilettura e correzione. Certo non mi aspetto di concludere tutta la revisione in luglio, ma vorrei almeno farmi un'idea di come sistemare il romanzo, avere il mio bell'elenchino di scene e cominciare il lavoro.

.

Perché il piano è avere un romanzo pronto per essere letto da chi di dovere entro la fine dell'estate. Per poi dedicare l'autunno, da ottobre, almeno, se non già da settembre, a uno o più dei seguenti progetti: 1-la seconda parte di un romanzo, che avevo scritto per metà un paio di anni or sono, ma che ora va riscritto da zero e risistemato, prima di continuarlo fino alla conclusione; 2-due o tre altri progetti che, però, sono a più mani e quindi devono conciliarsi con gli impegni altrui. In questi giorni, in particolare, di uno di questi ho parlato parecchio con una delle mie Ineffabili Socie: il mio amore per quella storia permane forte e inalterato... Insomma, ho più storie in mente cui voglio dedicarmi, in attesa degli impegni di editing del 2014 che, in parte, sono già fissati.

Nonostante mi senta un po' rintronata, anche se, o forse proprio perché, in questi ultimi giorni sto dormendo più del solito (tipo ghiro. Tipo sasso. Tipo ghiro che ha ingoiato un sasso, ecco). Nonostante la mia mente continui ad anticipare i prossimi mesi passando da scenari di emozionante ottimismo ad altri di plumbea depressione (o più che altro strizza :-P). Nonostante in luglio avrò più di un week end impegnato (ma meno male! Non vedo l'ora...) Nonostante tutto questo e molto altro.

On air:
Alanis Morissette, Hand in my pocket

I'm broke but I'm happy
I'm poor but I'm kind
I'm short but I'm healthy, yeah
I'm high but I'm grounded
I'm sane but I'm overwhelmed
I'm lost but I'm hopeful baby
What it all comes down to
Is that everything's gonna be fine fine fine
'cause I've got one hand in my pocket
And the other one is giving a high five
I feel drunk but I'm sober
I'm young and I'm underpaid
I'm tired but I'm working, yeah
I care but I'm restless
I'm here but I'm really gone
I'm wrong and I'm sorry baby
What it all comes down to
Is that everything's gonna be quite alright
'cause I've got one hand in my pocket
And the other one is flicking a cigarette
And what it all comes down to
Is that I haven't got it all figured out just yet
'cause I've got one hand in my pocket
And the other one is giving the peace sign
I'm free but I'm focused
I'm green but I'm wise
I'm hard but I'm friendly baby
I'm sad but I'm laughing
I'm brave but I'm chickenshit
I'm sick but I'm pretty baby
And what it all boils down to
Is that no one's really got it figured out just yet
'cause I've got one hand in my pocket
And the other one is playing the piano
And what it all comes down to my friends
Is that everything's just fine fine fine
'cause I've got one hand in my pocket
And the other one is hailing a taxi cab

Nessun commento:

Posta un commento