lunedì 26 agosto 2013

Buon lunedì

E la settimana comincia con:
- perle di saggezza instagrammate perché sì. Perché posso. Perché gli smartphone provocano delirio di onnipotenza. E una scribacchina ha già un serio God(dess) complex di suo, che è pericoloso risvegliare. E poi perché un giretto in Feltrinelli va sempre bene per rilassarsi. E perché adoro le calamite. E poi queste avevano anche i gatti. Ecco.
Di lunedì mattina ho il sacrosanto diritto di fare un po' il cacchio che mi pare per riprendermi dal trauma della fine-week end.

- Caffècaffècaffè. Assoluto e disperato bisogno di caffè. Praticamente vivo d'insalate, latte, caffè, caffè nel latte, latte nel caffè. Ma vivaddea la prossima settimana avrò di nuovo la cucina (già, sono senza cucina da metà luglio. L'estate senza frigo è una meraviglia).

- Eee... anche la seconda Betalettrice ha concluso M. Sono soddisfatta (lovvo tanto le mie adorate vittime), anche perché ha messo in luce una cosetta importante su cui meditare. Farò un po' di confronti incrociati su questa faccenduola con gli altri Betamartiri (sì, vuol dire che farò domande mirate a tutti sulla stessa questione), ma qualche ideuzza su dettagli da sistemare e leggere modifiche da apportare ce l'ho già. Comunque, si va avanti e M. potrebbe forse (forse) (FORSE) fare meno schifo di quello che pensavo.
Togliti quel ghigno dalla faccia, tu, Protagonista Coglione. Tu sei Coglione anche se ti adoro.

A Writer's Comic - Advice

- Ho riordinato (in parte*) le librerie della camera da letto, trasferendo i volumi in doppia fila in altra stanza. A parte che ho respirato la polvere dei millenni, e a parte che oggi mi dedicherò a ulteriore spostamento così, forse, le mie librerie Ikea avranno poi aspetto umano e tornerò a capirci qualcosa, ho preso consapevolezza (più del solito) della quantità sterminata di libri che "voglio assolutamente leggere presto". Romanzi, saggi su qualsiasi argomento, ne ho una caterva in attesa. Meglio così che essere senza, ma accidenti. Avrei bisogno di un paio d'ore extra al giorno solo per leggere.

- Grazie a illuminante immagine circola su Facebook (condivisa da svariati miei contatti e originariamente qui), vi annuncio che sono spacciata per una quantità di motivi:


Anche se vedere in mezzo pure i film di Twilight... Eccheccazzo, no! D'ora in poi comunque mi presenterò dicendo "Non c'è nessuna Aislinn... soltanto Zuul!"

Non vedo l'ora che sia di nuovo venerdì (anche perché ho diabolici piani per il week end). Buona settimana a tutti!

* In parte perché dopo dieci minuti mi rompo. O mi distraggo. O mi viene in mente altro che dovrei fare. O... eh?

6 commenti:

  1. Anch'io, quando guardo distrattamente gli scaffali, mi accorgo di non avere ancora letto l'ultimo Hollinghurst, l'ultimo Flewelling, di avere l'autoantologia di Bradbury che fa ciao-ciao con la manona, di voler iniziare finalmente Gormenghast. Troppi fottuti libri! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggo, leggo, leggo, e le pile in attesa non si esauriscono mai -_-

      Elimina
    2. I hear you, sista.

      (Dovevo rispondere, non commentare. Sorry! ^^)

      Elimina
    3. Non c'è problema, figurati ^^

      Elimina
  2. Fra le porte della perdizione non hanno messo Star wars, Star trek e A song of ice and fire! Disinformati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Possono leggersi l'elenco dei miei libri su Anobii, troveranno un sacco di spunti per aggiornarsi XD

      Elimina