mercoledì 20 novembre 2013

Cover a confronto: Oops I did it again - Britney Spears & Children of Bodom

Se non fosse per quei burloni dei Children Of Bodom, mai avrei pensato di postare sul mio blog una canzone di Britney Spears, con quella sua vocetta irritante, quanto di più lontano da ciò che ascolto normalmente - anche considerando i più "tranquilli" tra i brani che mi piacciono.
Ma prima o poi era inevitabile citare anche Oops I did it again e la versione parodistica che il gruppo finlandese ha inciso per l'album di cover Skeletons in the closet del 2009. Per quanto io non sia un'amante dei CoB - lo confesso, mi annoiano in fretta, senza offesa per i fan - con un disco del genere non potevo non menzionarli in questa rubrica, prima o poi. Le altre cover dell'album le trovate qui; nel frattempo, eccovi il brano originale e la sua versione "metallizzata". Questa volta, è scontato quale preferisca, vero? Anche se quella dei finlandesini è essenzialmente una parodia, e anche se il motivetto risulta fastidioso pure così. Ma, nel caso non vi fosse ancora capitato di sentirla, enjoy, e fatevi due risate ^^




6 commenti:

  1. Tra l'altro Alexi ha dei capelli molto più da Barbie della Spears.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, adesso lo immaginerò in tutina nel video...

      Elimina
    2. Ammetto che è quello che mi aspettavo io dal video: vedere i CoB che scimmiottavano Britney in tutina. Peccato non sia così, credo sarebbe stato esilarante... ;)

      Elimina
  2. Forte. Della stessa canzone, un po' di anni fa hanno fatto una cover anche i The Last Dance, gruppo goth dalla California. Qui non c'è video, ma anche il loro chitarrista Rick Joyce fa abitualmente molto Barbie^^: http://youtu.be/eJlobddXTN8

    RispondiElimina