mercoledì 1 gennaio 2014

A new day, a new age

Do you believe there is sense in it
Is it truth or myth? They're one in my rhymes
Nobody knows the meaning behind the weaver's line
Well nobody else but the Norns can see through
The blazing fires of time (...)
Remember the runes and remember the light
All I ever want is to be at you side
We gladden the raven
Now I will run through the blazing fires
That's my choice
Cause things shall proceed as foreseen

Lo spirito necessario per affrontare il 2014 :-) Foto scattata da Rachele Totaro, ne trovate altre qui.

In realtà, io ho già festeggiato il Capodanno la notte del 31 ottobre, quindi si può dire che per me l'anno sia già iniziato. Ma siccome il resto del mondo segue altri ritmi, sarebbe oggi il giorno dei riepiloghi, dei buoni propositi e compagnia bella, vero?
Sento tantissime persone che si lamentano di questo 2013, ma io non oso proprio farlo. Di certo è stato un anno complicato, faticoso e intenso, ma è stato anche un anno di conquiste e di battaglie vinte. Pertanto, se nel 2014 avessi tante belle novità come in quest'anno appena passato, sarei ben felice.
Non mancano scogli. La crisi in generale e quella dell'editoria in particolare. Tanti cambiamenti, tante incognite. Ma quanto meno parto da un punto migliore rispetto a un anno fa... non sono più sola. Non sono più sola a sperare, non sono più sola quando lotto per portare avanti i miei progetti di scrittura. Un anno fa avrei firmato col sangue per avere tutto quello che ho ora. Quello che ho cercato inseguito, per cui ho lottato... e quello che è giunto totalmente inaspettato.
E quindi voglio mantenere viva quella speranza. Voglio pensare a quello che ho e non a quello che manca. No, non mi illudo di riuscirci sempre. E' molto più facile quando devo incoraggiare gli altri. Quando voglio far sorridere le persone che amo. Da sola, i momenti in cui sperare sembra impossibile sono molto più insidiosi da affrontare. E lo sono le paure, le incertezze, i chissà.


Ma ci proveremo. Un giorno per volta. Il trucco è tutto lì. Un giorno per volta succedono cose inimmaginabili, cose che sembrano impossibili. E se anche non accadranno... nel frattempo, un giorno per volta rendiamo la nostra storia una bella storia.
Non sarà una storia banale. Non sarà quella che avrei immaginato da bambina, o da ragazza, o nemmeno una volta diventata donna. Non sarà una fiaba popolata da focolari e bambini e feste comandate e tappe obbligate.
Ma sarà una storia epica. Sarà una storia di meraviglie. Sarà una storia di battaglie e dei e incanto e scoperte. Sarà una storia di musica rock e avventure e posti meravigliosi e sesso e amore.
Sarà magica.

On air:
Blind Guardian, Skalds and shadows
30 Seconds To Mars, Bright lights
Amorphis, You I need


I’ve been dreaming of things yet to come
Living, learning, watching, burning
Eyes on the sun
I’m leaving, gone yesterday
Brutal, laughing, fighting, fucking
The price I had to pay
Bright lights, big city
She dreams of love
Bright lights, big city
He lives to run (...)
You are the one
A new day, a new age, a new face, a new lay,
A new love, a new drug, a new me, a new you
I forgive, had enough
Time to live, time to love

Un buon auspicio che voglio portare con me dal 2013 nel 2014

I need no bow, I need no sword
My kingship’s known to gods
Let their song go on
I need you to be the guide
The mirror to the sky and sea
Portray all above and below
The gate of life and death
The sea of my loneliness it needs to have a sky
To go with my story I also need to have your words
Like a king has his moon a queen has her sun
To make the song go on
Make the song go on
The creator of gods
Make the song go on and on
On and on
Be my guide of life and death

Nessun commento:

Posta un commento