venerdì 17 aprile 2015

Angelize II - Lucifer soundtrack: Within Temptation - Destroyed

Buongiorno! La canzone che vi propongo oggi dalla colonna sonora di Angelize II - Lucifer è un pezzo forse poco noto degli olandesi Within Temptation, Destroyed, una bonus track del disco The Silent Force. Una delle canzoni che ho aggiunto per ultime alla soundtrack, ma che mi ha colpito subito: il ritornello mi ha fatto pensare a Mikael (It's so easy to destroy and condemn/The ones you do not understand/Do you ever wonder if it's justified...) e a quello che potrebbe dirgli Uriel. E infatti la canzone rappresenta un momento cruciale proprio per Uriel, l'angelo puro caduto alla fine del primo Angelize, che dopo un anno a vivere tra i mortali ha imparato ad apprezzarne l'esistenza e i pregi, a comprenderne meglio i difetti e le mancanze. Questo personaggio è stato per millenni il braccio destro di Mikael e lo ha seguito in battaglia, soffocando dubbi e domande, ammirandone la forza e la tenacia. Vorrebbe disperatamente aiutarlo a liberarsi dalla situazione atroce in cui si trova in Angelize II e sa di averlo deluso e tradito, almeno dal punto di vista di Mikael stesso, ma lo ha fatto perché rifiuta di spargere altro sangue.
Ecco, in questa canzone mi sembra proprio di ascoltare le parole di Uriel, quello che vorrebbe dire a Mikael quando comprende che il suo comandante di sempre rifiuterà di mettere in dubbio la propria esistenza come invece ha fatto lui. E non si lascerà fermare da nulla e nessuno per raggiungere i suoi obiettivi. E' il momento in cui i due personaggi si confrontano e anche Uriel deve infine fare una scelta. E decidere da che parte stare.

(Potete trovare la colonna sonora completa di Angelize II - Lucifer su Youtube oppure su Spotify, nella colonna a destra del mio blog.)


I did my best to please you
But my best was never good enough
Somehow you're only able to see
All I am not
Did you ever look behind
Aren't you afraid of the pieces you'll find
I have failed you
But you have failed me too
It's so easy to destroy and condemn
The ones you do not understand
Do you ever wonder if it's justified
It's so easy to destroy and condemn
The ones you do not understand
In your life why didn't you ever try
I close my eyes as I walk the thin line between love and hate
For the person with the same blood in his veins
You show no regrets
About all the things you did or said
I have failed you
But believe me you failed me too
It's so easy to destroy and condemn
The ones you do not understand
Do you ever wonder if it's justified
It's so easy to destroy and condemn
The ones you do not understand
In your life why didn't you ever try

Nessun commento:

Posta un commento