mercoledì 1 aprile 2015

To Write List di aprile

Lo so, ho saltato quella di febbraio. E quella di marzo. La prima sapevo che sarebbe stata inutile, questa la pura e semplice verità: mattino pomeriggio e molte sere avrei lavorato per un paio di settimane almeno, poi avrei avuto il caos del trasloco, poi di nuovo il lavoro... non mi sono nemmeno fatta illusioni. La seconda, be', quando ho avuto la disponibilità di internet marzo era già iniziato da alcuni giorni, e ho preferito dedicarmi agli altri post arretrati.

La notizia positiva è che finalmente, grazie a un po' di brainstorming con Luca Tarenzi e a un buon consiglio su come sistemare una parte che mi preoccupava - una soluzione semplice, come tutte quelle più efficaci -, ho fatto un decisivo passo avanti nella stesura, e ho scritto. Nonostante il lavoro, gli impegni eccetera, ho quasi completato la parte più grande che mi mancava - una serie di flashback che andranno distribuiti nel corso della storia. Quel che resta, be', è "il finale del finale". Insomma, tirare le fila di tutti: i personaggi si stanno riunendo per l'ultima volta, ci sarà lotta, ci sarà qualche morte... ci sarà l'epilogo. Spero dunque che alla prossima To Write List potrò festeggiare la fine di questa prima stesura, e magari essere già a buon punto con la rilettura - la prima, almeno, essenziale anche solo per rassettare il tutto, considerato che in corso d'opera ho effettuato varie modifiche e quindi dovrò eliminare incongruenze, modificare dettagli eccetera. La prima rilettura servirà anche ad asciugare-asciugare-asciugare, ovvero tagliare il superfluo, semplificare, scorciare scene e così via.

Poi... Be', ho già scelto il prossimo progetto, che però, prima di partire con la stesura, mi richiederà un certo lavoro di world building e di preparazione della scaletta. Nel frattempo, poi, spero anche di avere notizie sul destino degli altri due romanzi già completati affidati a editore e agente.
Di tutto questo, però, si parlerà dopo Pasqua... aprile sarà un mese in cui spero di tirare le fila di un po' di cose, non solo del libro in stesura, insomma.
Nel frattempo, buona Pasqua a tutti!


L'illustrazione di Nemi, così "dark Spring", viene dalla pagina Facebook ufficiale dedicata al personaggio di Lise Myhre (che io adoro, by the way)

2 commenti: