martedì 27 dicembre 2016

Luce d'inverno

Ho sempre amato il Natale, lo ammetto. Va forse più di moda lamentarsi del consumismo, dei buoni sentimenti sbandierati, della zuccherosità cliché eccetera, nonché delle lucine e delle decorazioni che iniziano a infestare i negozi fin dal giorno dopo Halloween... ma di tutte queste cose, al di là di qualche facile battuta, mi importa proprio poco. Le feste di fine dicembre-inizio gennaio sono per me un momento di passaggio - il Solstizio invernale da celebrare con un po' di raccoglimento, la luce delle candele, le offerte, un piccolo ceppo. Un nuovo Capodanno, quello ufficiale, dopo quello festeggiato a Samhain, che chiude un periodo particolarmente magico*. Soprattutto, è un'occasione di celebrazione in famiglia, di affetto, di riposo e sì, anche di esperimenti culinari :-)

Certo, non c'è bisogno di una scusa per fare un regalo alle persone care, certo, ma è comunque bello pensare a come sorprenderli e vederli sorridere. Non c'è bisogno di svenarsi comprando mille decorazioni e illuminando a giorno la città a furia di lucine... ma è comunque bello rendere più magica la casa. Non c'è bisogno di ingozzarsi fino a non poterne più, ma è comunque bello provare qualche piatto nuovo e coccolarsi con un po' di dolcezza.
ME BIMBA FELICE <3 <3 <3
Ed è questo che spero abbiate trovato sotto l'albero: sorrisi, pensieri amorevoli, magia, bellezza, dolcezza. Questo vi auguro per l'anno nuovo.
Il 2017 non è ancora qui e già ho la mente in fermento per tutto quello che mi aspetta, già ho l'agenda zeppa, già ho mille cose da scrivere in programma, mille lavori, mille viaggi, mille impegni... Ma questi ultimi giorni dell'anno sono, devono essere ancora quelli del riposo, il respiro profondo preso prima di tuffarsi.

(E ora scusatemi, ma dopo tutta questa bontà sento il bisogno di giocare a un party game for horrible people... Muahuahuahuah!)

* Illuminante Tenebroso Natale. Il lato oscuro della Grande Festa di Baldini e Bellosi, letto nelle scorse settimane e ricchissimo di dettagli e particolarità che non ci si aspetterebbe. Consigliato.

On air:
Moonspell, Lua d'inverno

4 commenti:

  1. Sinceramente ho passato in serenità questi giorni, senza particolari assili, anzi, i regali mi son piaciuti e il mangiare ottimo, per cui che volere di più ;)

    RispondiElimina
  2. Quest'anno non mi sono creata tensioni per trovare regali, non mi sono ingrugnita per l'impatto del pranzo, non mi sono obbligata a fare l'albero di Natale... insomma ho messo in pausa il "devo", ed è stato un ottimo Natale! Sta a vedere che non sono io a reggere il mondo! Tanti auguri di buona fine e buon inizio. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già sono belle scoperte... Sto riscoprendo anch'io l'importanza del tempo per sé e del "mi va" piuttosto che del "devo". Abbraccio e buon anno!

      Elimina