martedì 30 gennaio 2018

Felicità

Come ormai sapete, il Pampe non cammina bene: è un micio "pendolino", ovvero ha la sindrome cerebellare, che gli impedisce di controllare a dovere le zampe, sia anteriori sia soprattutto posteriori. Salta solo fino a una certa altezza e con misurazioni un po' approssimative, se corre (e corre: trotta come un cavallino) tende a curvare, quando si stira capita che perda l'equilibrio e così via.

Ovviamente, lui e Mircalla hanno un milione di giochini: palline, palle con le campanelle dentro, topini vari, e non parliamo poi della quantità di pallottole di carta o stagnola in giro per casa. Ci giocano un po', poi si stufano, come sempre i gatti.

Ma qualche giorno fa mia madre ha comprato per loro una pallottola verde con dentro un campanellino. Ecco, per quella pallina il Pampe è impazzito: ci gioca delle mezz'ore di fila, la prende a zampate (magari a volte sbaglia mira, ma poi ce la fa), la insegue, la prende in bocca, la sposta dietro mobili o sacchetti, fa il giro e le fa l'agguato, poi ricomincia a inseguirla. È adorabile, semplicemente. Cos'ha di particolare proprio quella palla?

Che è ovale, e quindi rotola storta. Fa movimenti imprevedibili. Insomma, è pendolina come lui. E io trovo meraviglioso che il Pampe mi insegni ogni giorno quanto si può essere felici nell'imperfezione, nelle difficoltà, nell'imprevedibilità, nonostante tutto e tutti.




Il post è ripreso da uno stato di Facebook che ho pubblicato qualche giorno fa.

4 commenti:

  1. I gatti sono assurdi, sempre e comunque: anche la mia fa la snob coi giocattoli ma va matta per una minitigre albina, chissà perché. Forse le ricorda un topolino.
    Il micio Pampe comunque è davvero dolce e anche fortunato: è finito a casa di una persona che lo ama per quello che è :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, è facile amarlo: è il micio più bello, buono e affettuoso del mondo <3

      Elimina
    2. Il che dimostra anche che l'imperfezione non è di alcun impedimento all'amore!

      Elimina
  2. Che delizia di post! Grande Pampe, fortunato ad essere tanto amato e a sapersi godere la vita così com'è.

    RispondiElimina