martedì 12 giugno 2018

Un mese dopo

Né a Dio né al Diavolo faceva il suo esordio al Salone di Torino il 10 maggio, un mesetto fa. Tempo di bilanci? Difficile nascondere l'entusiasmo, nel farli. Forse potrei, semplicemente, ringraziarvi.

Grazie di aver dato fiducia a me e a questa storia.

Grazie a tutte le persone che mi seguono dai tempi di Angelize, o da prima, e hanno tifato per me anche questa volta.

Grazie a tutti i lettori e le lettrici che non mi conoscevano e si sono lasciati incuriosire.

Grazie ai blogger, per le interviste, le segnalazioni, il sostegno.

Grazie ad Andrea de La Stampa On Line per questa bellissima intervista uscita ieri.

Grazie a Gainsworth, instancabile, a tutti i colleghi con cui stiamo organizzando meraviglie (vedrete...) e agli amici che non mancano mai di farmi sentire la loro presenza.

Grazie a tutti coloro che hanno seminato recensioni (su Amazon, Ibs, Goodreas, Anobii e chi più ne ha più ne metta): vuol dire tantissimo.

Last but not least, grazie a chi mi ha scritto per esprimere un entusiasmo tale da lasciarmi basita. A chi si è innamorato dei personaggi, a chi ha compreso perché ho scritto quello che ho scritto, a chi mi ha inviato riflessioni straordinarie, vestendo a nuovo una storia che credevo di sapere a memoria e continua invece a svelarmi nuove sfumature.

Per tutto questo e per molto altro, grazie.

Brindiamo! (Grazie a Purin de Il Sospiro del Muflone per questa foto)
Le foto inviate dai lettori potete trovarle in questo album (in costante aggiornamento).

Nessun commento:

Posta un commento