martedì 22 ottobre 2019

Halloween is coming

Essere così piena di lavoro da non respirare (sto traducendo un libro assai interessante, di cui vi parlerò appena possibile) fa trascurare cose importanti. Tipo quello che mi fa stare bene, come i workout. Ma anche tipo HALLOWEEN. Che si avvicina. E tralasciando per il momento le riflessioni sulla fine dell'anno (perché Samhain È la fine dell'anno, il 31 dicembre è quella mainstream), per rimanere in tema sia Halloween sia "fine" ieri ho recuperato un gradevole filmetto horror tutto italiano che merita di essere visto, "The End? L'inferno fuori". Un bel prodotto che porta a casa il suo sporco lavoro, senza troppi mezzi ma usati con intelligenza, ben recitato e sanguinoso il giusto, storia di zombie (ma non chiamateli così, quella parola non la usa nessuno) accoppiata all'idea della claustrofobia (stavolta il rifugio non è una casa, non è un centro commerciale, ma è un ascensore bloccato). Se vi capita, dategli una chance: pure gli italiani sanno fare gli horror, già...

(Nota: Se Infostrada non mi risolve i problemi di linea a casa - ho internet che funziona a singhiozzo da domenica, per la terza volta questo autunno - sclero).


Nessun commento:

Posta un commento